Skip to Content
 

Se nel 1958 cercavi una guida di Venezia, ti rivolgevi ad Amedeo Storti, il quale ti conduceva in giro per la città. La gioia dei turisti entusiasti gli fece venire l’idea di pubblicare una guida della città, che fu subito un successo. Seguì la pubblicazione di guide di altre città, tradotte in varie lingue.

Amedeo, da sempre convinto di produrre articoli di qualità a costo contenuto – come diceva Bernard Shaw “Se un libro vale, meno costa, meglio è” – passò presto alla pubblicazione di libri d’arte con soggetto musei, monumenti e chiese di spicco. Seguì una gamma di piante, cartoline e calendari.

Oggi la Storti Edizioni si avvale di reparti di redazione, grafica, traduzione, composizione e gestisce tutte le fasi del progetto editoriale dalla bozza iniziale al prodotto finito. Le pubblicazioni, sempre aggiornate di anno in anno, vengono tradotte in varie lingue e sono apprezzate per i testi e per la qualità delle illustrazioni.
Nel corso degli anni la casa editrice ha rafforzato la propria presenza anche fuori d’Italia. In seguito la produzione si è estesa e comprende articoli souvenir, cartoline, magneti, carte da gioco della città e molto altro.